Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


  

La produzione di Monili ed oggetti in oro, nella quale gli etruschi dimostrarono un elevato grado di elaborazione tecnica capace di sfruttare le possibilità espressive del metallo, fu ricchissima e meritatamente famosa.Il periodo di massima fioritura fu tra la metà del VII e la fine del VI secolo a. C., a Vetulonia e Vulci.

Anche nell’oreficeria trionfò il gusto per il sovraccarico e gli effetti enfatici con lavorazioni spesso combinate insieme.

Tali tecniche comprendevano l’incisione, lo sbalzo, la fusione, la filigrana e, soprattutto, la granulazione, consistente nell’applicare sulla superficie del metallo piccoli granelli d’oro saldati tra loro, moltiplicando così l’effetto dell’incidenza della luce.                                                                           Le nostre imitazioni son realizzate in peltro e rispettano i piu' elevati standard qualititativi  europei sul nikel e sul piombo, la placcatura in oro 24 k è realizzata nel rispetto delle norme europee. la fase produttiva inizia con il campione in "cera" che viene scolpita a mano per realizzare i prototipi, da questi ultimi si ricavano gli stampi , che daranno origine ai gioielli, le fassi successive sono: saldatura, pulitura , verifica del gioiello e infine doratura e plastificazione. Tutti i processi sono eseguiti a mano interamente in italia.

 

HOME PAGE

Copyright ©2017 EDENETRURIA.IT; p.iva:IT01531250569;Rea:VT-105010 CAMERA COMMERCIO VITERBO